Era il 2011 quando…

/Era il 2011 quando…

Era l’inizio dell’estate 2011 quando ai magazzini della Roberto Nuti Spa si presentò un uomo con una pesante scatola fra le braccia. «Dentro – disse – c’è un ammortizzatore usato, ormai giunto alla fine del suo ciclo di vita, lo vorrei cambiare con un corrispondente ricambio nuovo». Con grande stupore di tutti, dentro all’imballaggio c’era un ammortizzatore del secolo scorso, prodotto nel luglio 1999. Il pezzo ha lavorato incessantemente per tutti questi anni, dimostrando la validità dello slogan «La qualità che dura nel tempo» adottato per la promozione del prodotto Sabo.

Massimo Nuti, direttore generale del gruppo Roberto Nuti Spa, ha premiato il cliente per la sua fedeltà, regalandogli un ricambio nuovo di zecca. Si tratta di un ammortizzatore per assale auto-sterzante tipo Ror Meritor, ancora oggi a catalogo. E il vecchio pezzo che fine ha fatto? «Abbiamo condiviso questo importante risultato con tutti i dipendenti del Gruppo – racconta Massimo Nuti – durante il tradizionale brindisi che precede le vacanze estive».

La lunga attività dell’ammortizzatore, a cui è dedicata la copertina di questo numero (e che vedete al centro della foto sotto), è una conferma della meritata fama del marchio Sabo, riconosciuto dal mercato come «premium brand». «Per questo – conclude Massimo Nuti – non dobbiamo mai abbassare la guardia sulla qualità. Il cliente si aspetta da noi un prodotto perfetto, curato anche nelle finiture, con uno standard qualitativo al livello del primo equipaggiamento».

2018-06-14T12:10:20+00:00 28 Maggio 2018|