Le procedure di qualità

//Le procedure di qualità
Le procedure di qualità 2017-06-19T12:29:50+00:00

In questo video della SABO Academy si parla delle procedure interne per il controllo qualità dei nostri componenti.

Le procedure che abbiamo implementato sono tre: una riguarda il controllo del materiale in accettazione, una riguarda il controllo del materiale durante le fasi di assemblaggio, la terza e ultima riguarda i controlli sul materiale finito e in predelivery. Tali procedure sono allineate secondo i dettami e linee guida della normativa Iso 9001, per la quale abbiamo ottenuto la certificazione di qualità dall’importante ente internazionale di accreditamento: il Tuv.

L’utilizzo di tali procedure, nel nostro sistema, ci permette di individuare per tempo il difetto o l’errore, durante le nostre fasi sia di controllo accettazione, di lavorazione che di controllo pre delivery, eliminando così tutti quei problemi che potrebbero avere una grossa incidenza sulla qualità finale del prodotto e la qualità percepita dal nostro cliente.

Parte integrante del processo qualitativo sono i fornitori, i quali sono valutati e gestiti secondo i parametri stabiliti dal nostro manuale della qualità per la gestione dei fornitori. I semilavorati in arrivo dai fornitori si dividono a loro volta in critici e non critici. I componenti critici sono quelli che sono funzionali e importanti per il progetto e quindi per le performance del prodotto finale. I particolari critici a loro volta vengono gestiti e controllati in accettazione secondo procedure ben definite le quali stabiliscono le dimensioni corrette, le tolleranze da rispettare… Nel caso questo non avvenga viene gestito il prodotto non conforme secondo dei verbali e vengono informati i fornitori di queste non conformità per la gestione del materiale di scarto. Viceversa i pezzi semilavorati giudicati conformi e ok dal controllo in accettazione vengono immessi nelle linee produttive o depositati a magazzino in base alle esigenze produttive. I pezzi semifiniti una volta terminato il loro testing pre delivery presso lo stabilimento di Vicchio vengono inviati per la verniciatura finale presso la sede centrale di Castel Guelfo, dove subiscono una volta verniciati, ulteriori controlli dimensionali e verifiche sull’aspetto estetico, per garantire gli standard qualitativi finali richiesti.

Una volta che il nostro prodotto ha terminato i controlli di base, funzionali ed estetici procede verso il magazzino, dove viene inscatolato. Come già presentato nel precedente Academy, Unboxing, il materiale utilizzato per l’inscatolamento, risulta essere un buon compromesso tra qualità, quindi aspetti di protezione del prodotto da urti, danneggiamenti e quant’altro preservandone l’aspetto estetico, e costi, perché non incide sul prezzo finale rivolto al cliente.

Video prodotto da Rizomedia.
Lezione di Massimiliano Balardi.
Ripreso e montato da Alessandro Boriani.
Musiche di Massimo Max Calvi.