L’edizione 2021-2022 della Borsa di studio “Roberto Nuti” è online

Home 9 SABO 9 L’edizione 2021-2022 della Borsa di studio “Roberto Nuti” è online

15 Dic 2021

E’ aperta la terza edizione della Borsa di studio “Roberto Nuti”, istituita dal nostro Gruppo che, quest’anno, prevede un plafond per gli istituti scolastici pari a Euro 4.000 complessivi. All’iniziativa possono partecipare gli allievi delle prime e delle seconde classi degli Istituti secondari di primo grado, statali (Miur) e degli Istituti secondari di primo grado paritari, di tutta Italia.  La prima cosa da fare, da parte degli Istituti scolastici interessati, è la pre-iscrizione, con scadenza al 5 marzo 2022. 

Gli elaborati

Dopo la pre-iscrizione gli alunni potranno presentare, entro il 15 giugno 2022, un elaborato sul tema “Il mondo che vorresti per le generazioni future”, consistente in un’intervista a persone (singole o a gruppi), italiane o straniere, che svolgono regolarmente, in territorio italiano, la professione di conducente di:

  • mezzi pesanti per il trasporto di merci su strada (autocarri, furgoni di categoria superiore alle 3,5 tonnellate, ovvero mezzi che richiedono il possesso di patente C);
  • mezzi pesanti dedicati al trasporto di persone su strada (autobus, scuolabus):
  • mezzi su rotaia (treni, metropolitane, filobus);
  • mezzi agricoli;

Per favorire la creatività l’intervista potrà essere svolta e presentata sia in forma scritta sia in forma video. Pertanto sono istituite le seguenti categorie:

  • Scritto
  • Video
  • Foto quadrata

L’assegnazione della Borsa di Studio avverrà ad insindacabile giudizio dalla Giuria che sceglierà l’elaborato migliore dal punto di vista giornalistico in tutte le categorie. Potranno costituire elementi favorevoli: un buon titolo, un buon sommario, la presenza di un montaggio nel video, la qualità audio-video e del montaggio, la presenza di una notizia autentica. In ogni caso la Giuria valuterà come prioritaria la qualità della storia e della narrazione, nonché il coinvolgimento suscitato nel lettore/utente dell’opera.
La cerimonia di consegna della Borsa di Studio «Roberto Nuti» sarà concordata con la scuola che ha ottenuto la Borsa di studio nel mese di ottobre o nel mese di novembre, e avrà luogo presso l’istituto stesso o in altra sede indicata dallo stesso Istituto se ritenuta più idonea.

Collegati alla pagina con il Regolamento completo

Guarda la premiazione dell’edizione 2020-2021

Altre News

Ad Automechanika anche l’ammortizzatore antisismico

Ad Automechanika anche l’ammortizzatore antisismico

Presentato ad Automechanika, questo è l'ammortizzatore antisismico sviluppato e realizzato per il dispositivo LiCoRD (Linear Controlled Rocking Device) su progetto dell’omonima azienda Licord SPA del gruppo Livith. Il progetto è finalizzato alla salvaguardia del...

Il nostro Gruppo su Inforicambi

Il nostro Gruppo su Inforicambi

Durante l'edizione 2022 di Automechanika Francoforte, Javier Ivan Biasotti, export director del Roberto Nuti Group, è stato intervistato su Inforicambi (Web Tv dei ricambi auto e truck).  "Il ritorno alla fiera in presenza è stato gradito da tutti - ha dichiarato...

Un bellissimo ritorno ad Automechanika Francoforte

Un bellissimo ritorno ad Automechanika Francoforte

Un'altra bellissima edizione di Automechanika è giunta al termine. Una settimana che porteremo nel cuore per averci regalato l'emozione di incontrarci nuovamente, per l'occasione di scambiare idee di persona e di celebrare assieme i 60 anni del nostro Gruppo. Come da...

Si torna ad Automechanika Francoforte

Si torna ad Automechanika Francoforte

Finalmente si torna in presenza ad Automechanika Francoforte, la più importante fiera mondiale dell'Aftermarket, in programma dal 13 al 17 settembre 2022. Il nostro spazio espositivo sarà collocato nella Hall 6.1 Stand D53. L'appuntamento, a cadenza biennale, ha...

Sensazioni positive da Automechanika Istanbul

Sensazioni positive da Automechanika Istanbul

Di ritorno da Automechanika Istanbul (2 - 5 giugno 2022), la più importante fiera dell'aftermarket per il Medio Oriente, le sensazioni che portiamo a casa sono positive. Dopo due anni di pandemia abbiamo potuto rincontrare alcuni nostri partner storici e, allo stesso...