A dimostrazione dell’impegno a combattere i cambiamenti climatici e a raggiungere l’obiettivo dell’Accordo di Parigi, Scania ha istituito una Giornata del clima. L’attenzione sarà focalizzata a formare ulteriormente i dipendenti Scania sul tema della sostenibilità ambientale.

La Giornata del clima a Scania si svolgerà il 20 settembre, una sorta di anticipazione del vertice delle Nazioni Unite per il clima in programma a New York. In quel giorno, le attività, presso la sede centrale di Scania, nonché nei siti di produzione e nelle unità Scania locali in tutto il mondo, si fermeranno per un’ora. Durante quest’ora, i dipendenti verranno ulteriormente aggiornati sui cambiamenti climatici e l’azienda ascolterà i propri lavoratori per condividere idee su come l’azienda possa migliorare il proprio lavoro dal punto di vista ambientale.

Scania è una delle realtà più impegnate nel passaggio verso un sistema di trasporto sostenibile e si impegna costantemente per ridurre al minimo le emissioni dei suoi prodotti. Negli ultimi anni Scania si è impegnata a raggiungere una serie di obiettivi ambiziosi:

  • Ridurre le emissioni di CO2 dal trasporto terrestre per tonnellata trasportata del 50%  entro il 2025
  • Ridurre le emissioni di CO2 delle sue attività del 50 percento entro il 2025
  • Passare al 100% di elettricità priva di fossili entro il 2020
  • Continuare a offrire la più ampia gamma di prodotti sul mercato con funzionamento alternativo ai combustibili fossili