Record di multe in Francia non si sgarra!

Home 9 Blog 9 Record di multe in Francia non si sgarra!

19 Nov 2017

Gli attentati terroristici compiuti con l’utilizzo di mezzi pesanti ha fatto sì che in Francia siano sempre più intensi i controlli sui camion, controlli che, in certi casi portano a multe da record, che nulla hanno a che fare con il terrorismo, ma che portano alla luce alcuni pessimi comportamenti.

Sull’autostrada Lione-Parigi è stato fermato un camionista italiano che collezionava ben 20 infrazioni al tachigrafo e una media di 125 ore di guida alla settimana. Per lui ritiro della patente e 13.000 euro di multa.

Un autista irlandese, dal canto suo, è stato “pizzicato” alla velocità di 150 Km/h. Come se non bastasse ha tentato la fuga e, una volta fermato, è risultato positivo al controllo alcolemico. In questo caso è scattato l’arresto.

Come il camionista italiano fermato a un check-point antiterrorismo a Limas, sull’autostrada Lione-Digione-Parigi, che è stato beccato con la bellezza di 20 infrazioni al tachigrafo e una media di 125 ore di guida alla settimana; record che gli è valso il ritiro della patente e oltre 13 mila euro di ammenda.

 

Altre News

DAF XD premiato come “Truck of the year 2023”

DAF XD premiato come “Truck of the year 2023”

La serie DAF XD di nuova generazione è stata premiata come "Truck of the year 2023" da una giuria di 24 giornalisti in rappresentanza di altrettante importanti riviste di autotrasporti in tutta Europa. Proprio l'anno scorso, la serie DAF XF, XG e XG⁺ di nuova...

Dalla UE 500 milioni per l’autotrasporto

Dalla UE 500 milioni per l’autotrasporto

Unatras, unione dell'autotrasporto che raccoglie le sei sigle del settore, ha annunciato il via libera dalla Unione Europa di 500 milioni di aiuti per l'autotrasporto. Si tratta di risorse stanziate come supporto al comparto in un momento molto difficile, in...

Idrogeno, dal PNRR più di 500 milioni per camion e treni

Idrogeno, dal PNRR più di 500 milioni per camion e treni

Sempre più verso la transizione ecologica, anche nel mondo del trasporto commerciale e industriale su gomma e rotaia. Dal PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) arrivano 530 milioni di euro per la sperimentazione della tecnologia a idrogeno.  Dal...

Volvo introduce un sistema di protezione per ciclisti e pedoni

Volvo introduce un sistema di protezione per ciclisti e pedoni

Volvo Trucks ha sviluppato un nuovo sistema di sicurezza, si tratta di un doppio sensore presente su entrambi i lati del veicolo che rileva quando altri utenti della strada, come ad esempio i ciclisti, entrano nell'angolo cieco. In pratica il sistema, denominato...