E’ partita il 20 maggio la campagna “GuidiAmo Sicuro“, promossa dal Mit (Ministero dei Trasporti) e coordinata da RAM Logistica infrastrutture e trasporti. L’iniziativa è rivolta a tutti gli iscritti all’Albo degli autotrasportatori e vede 5 milioni di euro investiti per corsi mirati agli autisti sui temi dell’attenzione alla sostenibilità e alla sicurezza.

La parte di formazione teorica si svolgerà online, in questa fase si affronteranno tematiche quali le tipologie di inquinamento, i sistemi per abbattere le emissioni, le tecniche di guida per il risparmio sui consumi e la preservazione del veicolo. Oggetto del corso saranno anche il controllo e la manutenzione del veicolo, la pianificazione del viaggio e l’efficienza logistica, la valutazione sui rischi professionali e delle condizioni psico-fisiche del conducente, come adattare la guida al mezzo, il corretto utilizzo della strumentazione e dell’attrezzatura di sicurezza, la gestione del carico.

Seguirà la fase di formazione pratica, suddivisa in due sessioni, una su un simulatore e una su strada. Attualmente sono 1.900 gli autisti che hanno aderito all’iniziativa, dipendenti delle imprese che hanno partecipato al bando di iscrizione, distribuite in maniera omogenea su tutto il territorio nazionale.

Il bando resta comunque aperto per le imprese e può essere consultato collegandosi al sito dell’Albo o di RAM per scaricare la modulistica e aderire al progetto.