Camionista: l’importanza di questo lavoro

Home 9 Blog 9 Camionista: l’importanza di questo lavoro

18 Feb 2022

La mancanza di camionisti è ormai una costante, gli ultimi dati stimano una carenza, a livello europeo, di 400.000 autisti. Numero, oltretutto, in continua ascesa. Un problema che genera un effetto domino, tanto che la difficoltà a garantire i trasporti, mette in pericolo l’attività di negozi ed esercizi commerciali, perché le scorte si esauriscono e gli scaffali si svuotano. Stesso discorso per le fabbriche, che rischiano la paralisi, già bloccate dalla carenza di materie prime.  

La soluzione, secondo un articolo uscito sul blog Stradafacendo di TGcom24, sarebbe quella di restituire dignità e rispetto alla professione di camionista, nel far comprendere all’opinione pubblica che tutti i lavori hanno un valore sociale, ma che quello di chi ogni giorno consente alle aziende di lavorare le merci e ai cittadini di trovare i prodotti lavorati nei negozi vale molto, ma molto di più di tanti altri.

Leggi l’articolo completo su Stradafacendo

Sempre sullo stesso blog si fa riferimento a una un’analisi dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia per il quinquennio 2022-2026 realizzata da Anpal (’Agenzia nazionale politiche attive del lavoro)  e Unioncamere. La previsione individua proprio nel settore mobilità e logistica una delle “domande d’assunzione” più alte per il prossimo futuro, con un potenziale di “posti di lavoro” che va da 180.000 a oltre 200.000. Con la richiesta di nuovi “artigiani, operai specializzati e conduttori di impianti e di veicoli” a fare la parte del leone (con una probabile offerta di lavoro che va da 95.000 a oltre 105.000 possibili offerte) seguita dalla ricerca di “impiegati addetti alla gestione amministrativa della logistica”, che ha fatto registrare una possibile domanda fra i  53.000 e i 61.000 nuovi assunti. 

Altre News

Volvo presenta un assale completamente elettrico

Volvo presenta un assale completamente elettrico

Alla fiera IAA Transportation di Hannover, in Germania, Volvo trucks ha presentato un nuovo assale posteriore completamente elettrico. Il minor ingombro dell'assale, inoltre, permette la collocazione di più batterie e, di conseguenza, una maggiore autonomia per i...

DAF XD premiato come “Truck of the year 2023”

DAF XD premiato come “Truck of the year 2023”

La serie DAF XD di nuova generazione è stata premiata come "Truck of the year 2023" da una giuria di 24 giornalisti in rappresentanza di altrettante importanti riviste di autotrasporti in tutta Europa. Proprio l'anno scorso, la serie DAF XF, XG e XG⁺ di nuova...

Dalla UE 500 milioni per l’autotrasporto

Dalla UE 500 milioni per l’autotrasporto

Unatras, unione dell'autotrasporto che raccoglie le sei sigle del settore, ha annunciato il via libera dalla Unione Europa di 500 milioni di aiuti per l'autotrasporto. Si tratta di risorse stanziate come supporto al comparto in un momento molto difficile, in...

Idrogeno, dal PNRR più di 500 milioni per camion e treni

Idrogeno, dal PNRR più di 500 milioni per camion e treni

Sempre più verso la transizione ecologica, anche nel mondo del trasporto commerciale e industriale su gomma e rotaia. Dal PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) arrivano 530 milioni di euro per la sperimentazione della tecnologia a idrogeno.  Dal...

Volvo introduce un sistema di protezione per ciclisti e pedoni

Volvo introduce un sistema di protezione per ciclisti e pedoni

Volvo Trucks ha sviluppato un nuovo sistema di sicurezza, si tratta di un doppio sensore presente su entrambi i lati del veicolo che rileva quando altri utenti della strada, come ad esempio i ciclisti, entrano nell'angolo cieco. In pratica il sistema, denominato...